Biotecnologie. Realizzato un enzima in grado di degradare le microplastiche

Un enzima microbico, modificato con un intervento di ingegneria proteica, in grado di degradare una delle plastiche più utilizzate in commercio. La ricercatrice Valentina Pirillo, con l’aiuto di Marco Orlando e Davide Tessaro (del Politecnico di Milano) e sotto la supervisione dei professori Gianluca Molla e Loredano Pollegioni dell’ateneo varesino, ha prodotto un biocatalizzatore (enzima)…

Innovazione. Torino in testa alle classifiche per brevetti nano e bio tecnologici

Le città più virtuose Milano, Bologna, Roma e Treviso per biotecnologie, fotonica, nanotecnologie, microtecnologie e materiali avanzati La provincia di Torino si può considerare l’epicentro dell’innovazione italiana, stando all’indagine condotta da Unioncamere. Non a caso è balzata seconda dietro Milano per brevetti in nanotecnologie e biotecnologie. Insomma questa indagine racconta di un’Italia sempre più votata…

Il progetto Renato Dulbecco Institute passa la prima selezione della commissione scientifica del MInistero del Sud

La commissione scientifica che ha valutato tutti i progetti arrivati ne ha selezionato soltanto 13 dei 27 pervenuti Il progetto Renato Dulbecco Institute mira alla realizzazione del Renato Dulbecco Insitute a Lamezia, cioè una piattaforma di eccellenza per la produzione di anticorpi monoclonali e di nanoanticorpi (pronectine) che si stanno sperimentando per la cura della…

Genenta Science, prima startup italiana quotata al Nasdaq

La start Up innovativa delle biotech che combatte i tumori La storia di Genenta inizia a Milano dall’incontro tra un venture capitalist specializzato nel biotech e uno scienziato che potrebbe aspirare al premio Nobel per le sue scoperte. I due si conoscono e decidono di fare insieme un’impresa. Vogliono sviluppare una terapia genetica per la…