Universita’: in campo per Notte ricercatori

ROMA - Anche le Universita' di Cagliari e Sassari ospitano e prendono parte alla Notte europea dei ricercatori. L'appuntamento e' fissato per il prossimo 29 settembre. La piu' importante manifestazione europea di comunicazione scientifica coinvolge oltre 300 citta', 25 in Italia. Coordinato da Frascati Scienza, l'evento rientra nella Settimana della Scienza (23-30 settembre). Cagliari presentera' lo spettacolo 'La magia della chimica': reazioni chimiche e fenomeni fisici dagli effetti sorprendenti per un pubblico non addetto ai lavori, studiate per generare stupore e curiosita' e dimostrare che la chimica puo' essere divertente e coinvolgente. Per capire il lavoro dei ricercatori porte aperte al dipartimento di Fisica della Cittadella universitaria di Monserrato. I visitatori potranno accedere nei laboratori, conoscere i ricercatori, scoprire gli strumenti e le indagini utilizzati per studiare la fisica delle particelle e della materia, e le nuove frontiere della fisica applicata. A Carbonia si possono visitare gli impianti e i laboratori del Centro ricerche Sotacarbo. Nell'isola prendono parte all'evento anche l'ateneo di Sassari e Sardegna ricerche (Pula). Oltre Tirreno, nella Notte sono coinvolte Bari, Cassino, Caserta, Catania, Cave, Cosenza, Ferrara, Frascati, Frosinone, Gorga, Isnello, Lecce, Milano, Monte Porzio Catone, Napoli, Palermo, Parma, Pavia, Roma, Trieste e Viterbo.