Takis: senza ricerca non c’è cura. Un’eccellenza italiana alla ricerca i vaccini contro i tumori

Al polo scientifico di Castel Romano un Team di 22 ricercatori si dedica con passione a molteplici progetti di Ricerca e Sviluppo per combattere malattie mortali come il cancro




ROMA - Takis oggi rappresenta una delle poche società innovative di eccellenza nel campo delle biotecnologie in Italia. La sua attività si articola attraverso la ricerca di nuove cure nel campo dell’Oncologia, dell’Immunologia, delle Malattie Infettive e in nuovi modelli preclinici.

Un team, quello della Takis, altamente specializzato e riconosciuto a livello internazionale nello studio di nuovi farmaci biologici, piattaforme tecnologiche uniche e che attualmente - come spiega il dott. Luigi Aurisicchio, Chief Executive and Scientific Officer di Takis -  sta mettendo a punto vaccini personalizzati contro il cancro in grado di colpire selettivamente la massa tumorale senza intaccare i tessuti sani, la cosiddetta Medicina di Precisione.